Library with lights

Come si dice buio in giapponese?

Categoria: Come

Autore: Lida Peters

Pubblicato: 2020-07-22

Visite: 1475

Risposte su YouTubeArrow down

Come si dice buio in giapponese?

La parola per buio in giapponese è 闇 (yami). Può riferirsi alle tenebre della notte, o a un luogo buio. Può anche essere usato per descrivere il carattere di qualcuno, se sono visti come essere oscuri o cattivi.

闇 può anche essere usato in frasi come 闇ח包 omicida (yami ni tsutsumareru,) che significa "essere avvolto nelle tenebre", o 闇雲 (yamigumo,) che significa "dark and murky".

Quando si parla delle tenebre della notte, si può anche usare la parola いい (kurai). Questo può essere usato per descrivere quanto buio è fuori, o quanto buio la vostra camera è. Per esempio, 暗い夜 (kurai yoru) significa "notte oscura", e 暗い部ん he significa "camera oscura". 暗い può anche essere usato per descrivere l'umore di qualcuno, se si sentono giù o depresso.

Se si desidera descrivere qualcosa come essere scuro nel colore, è possibile utilizzare la parola 黒い (kuroi). Questo può essere usato per descrivere vestiti neri, o capelli neri. Per esempio, 黒い服 (kuroi fuku) significa "vestimenti neri", e 黒い髪 (kuroi kami) significa "capelli neri".

Se vuoi parlare di qualcuno che è di pelle scura, puoi usare la parola 黒人 (kokujin). Questa parola è spesso usata in giapponese per descrivere le persone di discendenza africana.

Quindi, in conclusione, la parola per il buio in giapponese è 闇. Questa parola può essere usata per descrivere l'oscurità della notte, o per descrivere qualcosa che è scuro nel colore. Può anche essere usato per descrivere il carattere di qualcuno, se sono visti come essere oscuri o cattivi.

Risposte video

Come si dice buio in giapponese?

La parola per il buio in giapponese è kurai. Ci sono diversi modi per dirlo a seconda del contesto.

Se vuoi dire "È buio", diresti "Kurai desu".

Per dire "Sono pelle scura", diresti "Kuranai desu".

Se vuoi dire "La stanza è scura", diresti: "Heya wa kurai desu".

Per dire "Sono di cattivo umore", diresti "Kurai kibun desu".

Per dire "E' stato uno scherzo oscuro", diresti: "Ano wa kurai bin desu".

Ci sono molti altri modi per usare la parola kurai a seconda del contesto. Questi sono solo alcuni esempi.

Come si dice scurire in giapponese?

La parola per oscurare in giapponese è く く (kuramu). Questa parola può essere usata sia come verbo che come aggettivo.

Come verbo, ∞ら (kuramu) significa "oscurare". Questa parola è spesso usata in riferimento al colore della propria pelle o capelli. Ad esempio, se la pelle di qualcuno diventa più scura a causa dell'esposizione al sole, si può dire scrivono รののی人の人は日焼?

Come aggettivo, Ë く く (kuramu) significa scuro. Questa parola può essere usata per descrivere il colore di qualcosa, o l'atmosfera generale di un luogo. Per esempio, si può dire รจ รจ รจ possibile dire รจ รจ (kono kurai kaigansen o mite iru to fushigi na kibun ni naru,) che significa "Guardare questa costa scura mi fa sentire strana".

In aggiunta a questi due significati primari, く|く (kuramu) può anche essere utilizzato in un senso più figurativo per descrivere qualcuno che si sente triste o depresso. Per esempio, si potrebbe dire あの人は色金の三り? (ano hito wa kanashimi de iro ga kurandeshimatta,) che significa "Quella persona ha oscurato con tristezza"

Come si dice più scuro in giapponese?

In primo luogo, cominciamo con la parola per buio in giapponese, che è ら金い (murai). Per fare questo nella forma comparativa, aggiungiamo semplicemente &り (yori) dopo la parola, dandoci む金いり (muraiyori). Finora così bene.

Tuttavia, c'è un piccolo problema. La parola む金い (murai) può effettivamente significare due cose diverse in giapponese: scuro nel senso del colore (come un "blu scuro",) o scuro nel senso di "non ben illuminato" (come una "camera oscura"). E purtroppo, la parola む金いり (muraiyori) può significare sia "darker (in colore) che "darker (in luce") a seconda del contesto.

Per cercare di rendere le cose un po 'più chiare, possiamo usare la parola ËË› い (kurai) invece di む金い (murai) quando vogliamo specificamente significare "darker (in luce). Quindi, la frase "Darker" (nella luce) in giapponese significava senza ambiguità "darker".

Mettere insieme tutto, possiamo dire che la frase "Come si dice più scuro in giapponese"? Sarebbe stato tradotto come 本日本語でのり」は金はいりい?」?に (三ほんりでりくりりりははんいいりす?) in giapponese.

Come si dice più scuro in giapponese?

La parola più scura in giapponese è kurayami. È scritto con il kanji 暗闇, e pronunciato kura-ya-mi.

Questa parola è spesso usata per descrivere le tenebre della notte, o di una stanza che non ha luci. Può anche essere usato per descrivere una sensazione di paura o paura, soprattutto quando si è in un luogo buio.

Quando usato in riferimento alla notte, kurayami può essere combinato con altre parole per descrivere diversi tipi di tenebre. Per esempio, yami no kurayami si riferisce al buio completo della notte, quando non ci sono luci ovunque. Akai kurayami si riferisce alle tenebre di una stanza che è illuminata solo da una luce rossa, come da una candela.

Kurayami può anche essere usato per descrivere l'oscurità del proprio cuore o anima. Per esempio, kokoro no kurayami si riferisce all'oscurità che esiste all'interno del cuore di qualcuno. Questo può essere un sentimento di disperazione o solitudine, o un sentimento generale di oscurità e negatività.

Allora, come si dice più scuro in giapponese? La parola è kurayami.

Come si dice oscuro in giapponese?

Un modo per dire oscuro in giapponese è usando la parola kurai. Questa parola può essere usata per descrivere sia l'oscurità fisica che l'umore oscuro. Ad esempio, si potrebbe dire "yami no naka kurai" per descrivere l'essere in un luogo buio, o "kurai kimochi" per descrivere la sensazione di buio o depresso.

Un altro modo per dire oscuramente in giapponese è usando la parola yami. Questa parola è più specificamente usata per descrivere l'oscurità fisica, ma può anche essere usata per descrivere un umore scuro. Per esempio, si potrebbe dire "yami ni ochiru" per descrivere la caduta nelle tenebre, o "yami ni hikaru" per descrivere lucente nelle tenebre.

Se si desidera descrivere qualcosa come essere "scuro e misterioso", si potrebbe usare la parola kageki. Questa parola ha una sensazione più intensa di kurai ed è spesso usata per descrivere cose come una notte buia o una foresta scura. Ad esempio, si potrebbe dire "kageki na yoru" per descrivere una notte buia, o "kageki na mori" per descrivere una foresta scura.

Come si dice l'oscurità in giapponese?

oscurità in giapponese è yami

Come si dice l'oscurità in giapponese?

La parola per le tenebre in giapponese è yami. Ci sono alcuni modi diversi per dirlo, a seconda del contesto.

Se vuoi dire oscurità come nell'oscurità della notte, diresti "yami no naka".

Se vuoi dire l'oscurità come in una mancanza di luce, diresti "akari no nai".

Se vuoi dire l'oscurità come nel male o in mancanza di bontà, diresti "aku no yami".

Tutte queste parole possono essere usate per descrivere le tenebre in contesti diversi, quindi dipende davvero da quello che vuoi dire.

In generale, la parola yami copre una vasta gamma di significati quando si tratta di tenebre. Può riferirsi alle tenebre della notte, alla mancanza di luce o al male. A seconda del contesto, la parola yami può avere implicazioni diverse.

Domande correlate

Qual è la parola giapponese per le tenebre?

La parola giapponese per le tenebre è yami.

Come si dice Light and Shadow in giapponese?

(kōtate korori)- un luogo o un oggetto con luce forte ξも強isse (kei mo tsuyoshi)- un luogo o un oggetto con ombre forti

E 'difficile imparare il kanji per Dark Words?

Una possibile complicazione è che kanji può avere una gamma di significati diversi, a seconda del contesto. Per il buio, per esempio, può essere usato come aggettivo per descrivere qualcosa come impressionante o serio, o come sostantivo per riferirsi al cielo notturno. Può anche essere difficile indovinare quale significato sarà usato in una situazione particolare.

Qual è il significato di 闇 (hiragana あのく) in giapponese?

Il significato di 闇 (hiragana あのく) in giapponese è l'incubo.

Qual è la parola giapponese per le tenebre?

Non esiste una sola parola giapponese che specificatamente denota l'oscurità. Tuttavia, la parola giapponese per l'incubo è 夢รจ (hiragana あのあ romaji akumu).

Qual è il significato di 闇 (hiragana あのく) in giapponese?

La parola giapponese 闇 (hiragana あのく) significa incubo

Come si dice Ryukyu in giapponese?

Per dire Ryukyu in giapponese, diresti Ryūkyū.

Qual è la parola giapponese per Scary?

Kowai o kawaii.

Come si dice grazie in giapponese?

Doumo arigatou gozaimasu è il modo più semplice per dire “grazie” in giapponese. Questa frase può essere utilizzata in qualsiasi situazione in cui si potrebbe desiderare di esprimere gratitudine, come quando si riceve un regalo, complimentare qualcuno, o grazie per fare qualcosa.

È facile parlare con un'altra persona in Giappone?

Si' e no. La gente giapponese ama dire "e piuttosto" o "buongiorno" l'un l'altro, ma si potrebbe trovare sorprendente che ringraziare qualcuno in giapponese non è così facile come suona. Ringraziare qualcuno in giapponese in genere va qualcosa di simile: ありقり (arigatou). Letteralmente significa "grazie", arigato è un modo gentile di dire scusa per qualsiasi cosa da caffè versato per maltrattare il vostro coniuge. In generale, l'aggiunta di ありのが all'inizio di una frase mostra un livello di umiltà e rispetto. A seconda della situazione, a volte りりの. può essere tradotto in inglese come “è il benvenuto”, anche se questo non è sempre il caso. Si prega di ricordare di utilizzare ありのが con persone che sono vicino a voi, come la famiglia e gli amici. Tuttavia, se si desidera

Come pronuncia la parola giapponese per Scary?

In giapponese, la parola per spaventoso è kowai, pronunciato come ko-perché.

Risorse utilizzate

CGAA.org Logo

Tutte le informazioni pubblicate su questo sito sono fornite in buona fede e solo per uso generale. Non possiamo garantire la sua completezza o affidabilità in modo da utilizzare cautela. Qualsiasi azione che si prenda in base alle informazioni trovate su CGAA.org è strettamente a vostra discrezione. CGAA non sarà responsabile per eventuali perdite e/o danni subiti con l'utilizzo delle informazioni fornite.

Diritto © 2022 CGAA.org